Murati vivi

Mentre l’Egitto porta a termine ciò che ad Israele non era riuscito di fare, alzando, in questo caso, la serranda sulla Striscia di Gaza, George Azar e Mariam Shahin, giornalisti di Al Jazira, danno voce in un servizio (visibile interamente qui) a coloro che, loro malgrado, si trovano a subire la situazione.

Sempre per Al Jazira, Richard Silverstein ipotizza i possibili risvolti che uno scambio di prigionieri può avere sui negoziati israelo-palestinesi, attualmente in stato di stagnazione, in questo articolo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: