Samandal

lubnan

Samandal esce su base trimestrale. Pur essendo un progetto libanese raccoglie un gran numero di fumetti da ogni luogo. La cosa eccezionale è che gran parte dei fumetti pubblicati sono di artisti arabi e perciò in lingua araba. E’ arrivato al quinto numero e, mentre l’ottavo numero è reperibile in un certo numero di fumetterie in giro per il mondo, i primi tre  si possono scaricare integralmente dal sito della zine.

Qualche oscenità: anche questa è cultura

Riporto per intero una sessione di chat con mio cugino Issa, di Amman. Erano i primi giorni di gennaio, e finalmente ero riuscito a trovarlo e ad aggiungerlo su facebook; l’ultima volta che l’ho visto è stata nell’estate del 2006, era da un po’ che non ci sentivamo, su messenger non c’è mai.

Jacobo

welcome in my page, dear cousin  oh and happy new year كل عام بخير

16:01Issa

thx jacobo  how r u ?

16:02Jacobo

tayb tayb
ahaha xd

16:03Issa

u can write in arabic\
great

16:05Jacobo

im studying arabic and hebrew @ univ ( fi ljami3a  )

16:06Issa

nice
r u comin to jordan?

16:07Jacobo

if i come now, maybe my arabic will make you laugh soo hard

16:07Issa

hahhahahaha
its ok
ill speak with u in arabic
to get better

16:09Jacobo

i know there is difference between classic language and spoken

16:09Issa

sure

16:10Jacobo

but i also in my course im learning some bad words, like ahmaq أحمق

16:10Issa

hehehhe
not that bad

16:11Jacobo

or ghabi غبي

16:11Issa

ooooooooooo
hehehe
nice

16:11Jacobo

the rest, you’ll teach me

16:12Issa

sure , ill teach u bad bad bad words
teach

16:12Jacobo

xD

16:12Issa
16:16Jacobo

one of the best italian bad words is فافانكولو Vaffanculo, which means go fuck yourself

16:18Issa

vaffanculo
hard to say

16:20Jacobo

or “testa di cazzo” ” كاتس دي تيست ” which means head of a penis

16:20Issa

lool
kos=possy

16:21Jacobo

كس?

16:22Issa

yaa

16:23Jacobo

to say prostitute we say “puttana” “بيوتنا “

16:24Issa

we say sharmoota

16:25Jacobo

شرموطة lol

16:25Issa

yaaa

16:26Jacobo

do you say dick ديك for penis?

16:26Issa

we say zeb
zeb= dick

16:27Jacobo

zeb زب ?

16:27Issa

yes

16:27Jacobo

google says me زب is “pokemon” ahahahahaha

16:28Issa

looooooooooooooooool
its a street words

16:28Jacobo

cool…how do you say cool?

16:29Issa

we say cool
this word we say it in english

16:31Jacobo

ew say “fico” “فيك “

16:32Issa

ficoooooooo

16:33Jacobo

fica فيكى is vagina
fico is cool

16:34Issa

lool
gd

16:34Jacobo

it can continue forever
how do u say blowjob?

16:35Issa

sure
omroj عمرج or jeeb dahrak ضهرك جيب

16:37Jacobo

ahahahah
and sometimes we use the verb ride (arkabu :D) to say “having sex”

16:39Issa

lool

Jacobo

im gonna save this chat session in a text, man this is culture

Issa
heheheheh
if u wont any dirty word in arabic just ask me

16:46Jacobo

oh last question…do u use bad words against god?

16:47Issa

no
sure no

16:47Jacobo

in north italy there are many men that use to say it when pissed off
like, in anger

16:48Issa

all arabs do this

16:49Jacobo

XD

16:53Jacobo

التجديف i think…we say “bestemmia” “بيستيممييا “

Jacobo great! i have to study some things now…thanks for da conversation, really useful, stay good, keep doin, ila liqa2 see ya soon

17:03Issa

wlcm
byeeee

Aggiungo anche qualche altra parolaccia al corollario di questa chat. Quelle che scriverò adesso le ho lette in un libro che trattava di immigrazione: Immigrato, di Salah Methnani e Mario Fortunato.

Hisan حصان = cavallo, ma anche finocchio nel senso di frocio.
Ghabra غابرة = linguaggio di strada per intendere la droga
Gourba غربة = parola usata per intendere le baraccopoli di una città, il corrispondente di favelas, per farvi un’idea.
Mibun مبن = altro termine per definire l’omosessuale, il finocchio.
Jawza ءجوزا= gemelli . beh, forse non c’entra niente, ma a volte per dire “palle” si dice comunemente anche gemelli

Per il momento è tutto. Magari se in una prossima sessione di chat me ne insegna altre, le pubblico ancora XD.

Scrittori Arabi Moderni

In questa pagina si trova una lista degli scrittori e dei poeti moderni di lingua araba più rappresentativi. Accanto ai loro nomi si trovano una o più pagine introduttive alle loro opere. Il collegamento è dedicato a coloro siano curiosi di approcciare la produzione culturale araba di argomento quotidiano e secolare che, ebbene sì, esiste ed è copiosa.

Il sito è in inglese e diverse delle opere citate sono state tradotte in una lingua europea.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.